The Truman Show…

Sabato, ore 5.15

  • Alessio?!?!?

  • Ohhhh?

  • La sveglia!!! È tardi!!!

  • Porca vacca andiamo che sennò ci lasciano a piedi!

Dopo tante parole siamo passati ai fatti e il viaggio verso Cinecittà stava per cominciare!

Stesso posto, stessa ora e stesso… parcheggio!

Sono le ore 6.30 e tre generazioni si mettono in macchina per andare verso quello che è il luogo dove si creano i sogni.

Macchine pronte, itinerario imparato a memoria quindi direi che si può partire, arrivo previsto per le ore 10.30. Salvo Complicazioni.

 La prima sosta prevista per la colazione si presume (visto la lunghezza del viaggio) possa essere dopo un paio d’ore dalla partenza ma… dopo soli 40 minuti la solita freccia a destra e via di corsa a far muovere le mandibole…

La mattina presto si sa che è dura per tutti ma c’è anche chi ha il cervello iperattivo alle 6.30 e costui è Luca, grande conoscitore della geografia e di scorciatoie per arrivare a Roma passando da Firenze.

In tante uscite del Fotoclub vi posso garantire che di perle durante la giornata ne sono arrivate tante ma mai prima di 5/6 ore dalla partenza, sabato però, si vede per l’eccessiva emozione, alle 6.30 è arrivata quella d’apertura! (premetto che noi siamo tutti del Valdarno, che si trova nell’ombelico della Toscana, quindi per noi Roma è a sud e Firenze è a nord, lo dico per chiarire la posizione geografica)

  • Si parte? (domanda Luca con l’innocenza di un bambino che sta per andare in gita scolastica)

  • Si si, sennò si fa tardi!!!

  • Allora ci si ferma a fare colazione a Firenze sud?

  • Oh Luca!!! Tutt’apposto?!?!?!? E si va a Roma?!?!?!

  • Umammina scusate ma per me la colazione in autogrill è a Firenze sud!

  • Si parte bene di nulla!!!

Il viaggio scorre benissimo, poco traffico e tanta emozione, qualcuno però ne approfitta per ricaricare le batterie vista la levataccia mattutina, comunque arriviamo a destinazione mezz’ora prima dell’orario stabilito…

image15

(quando si dice i sognatori…)

image3

(quando si dice quelli che il fisico ce l’hanno…)

Ad attenderci non c’era nessun giornalista eppure di personaggi interessanti siamo pieni!

Tutti fuori da Cinecittà attendiamo l’arrivo di Daniele che era già a Roma da venerdì per la presentazione del suo nuovo film: “Mangia gelati”, è un film di nicchia però molto apprezzato dalla critica e dai produttori. Di gelato.

IMG_3722

(che poi non si dicesse che racconto le favole, ci siamo stati davvero a Cinecittà!)

Comunque, ricompattato il gruppo siamo pronti per entrare nella fabbrica dei sogni!

(rassomigli a tradimento)

Tutti con la strumentazione del rassomiglio ci siamo diretti in biglietteria con la paura che qualcuno ci dicesse “scusate, dentro non si possono fare foto”, ma fortunatamente il ragazzo alla cassa ci ha detto “potete fare fotografie ma non riprese video”, tranquillo siamo del fotoclub mica di sky!

Appena entrati dentro Cinecittà tanta è stata l’emozione che siamo dovuti andare subito al bar per riprendere fiato… e un caffè.

Pensavate eh… e invece ecco qua il nostro regista, altro che Fellini!

IMG_3738

 (Leonardo in attesa dei primi autografi)

 

image14

(il Maestro Braschi che fa foto con il cellulare e il sottoscritto che prova a farle con la reflex, è proprio vero che la fantasia ha superato la realtà!)

 

Finalmente arriva la nostra guida che si presenta al gruppo e ci invita ad entrare per iniziare la visita guidata…

 IMG_3746

Si parte…

Dopo un pò il più piccolo decide che è l’ora di insegnare a tutti come si fa…

– Babbo Luca?!?!?!

– Dimmi Tommaso?

– Dammi la macchina fotografica!

– Sicuro?

– T’ho detto dammi la macchina fotografica che ti fo’ vedere come si fa!

(il problema è che lo sa davvero come fare!)

Finito il giro la fame inizia a farsi sentire e quindi il gruppo opta per la sosta pranzo, solo dopo aver ricaricato le batterie ci dirigiamo verso il museo perché si sa, dopo un buon pranzo cala la palpebra e si sogna meglio!

Sono le ore 13.45, dalla prima perla è passato molto tempo e non possiamo non battezzare pure Cinecittà…

Nonostante l’assenza pesante che si è fatta sentire del mio braccio destro di perle il Maestro Lanini, non potevo lasciar stare e allora mi sono messo di buzzo* con il mio braccio sinistro alla ricerca della perla…

(*buzzo rappresenta la grande concentrazione in toscano)

  • Daniele va trovata la perla…

  • Vediamo che si può fare ma è dura… con Mario a quest’ora s’era belle fatta…

Passano 20 minuti e mi si illumina il cervello…

  • Daniele ce l’ho! Vai fuori dalla porta e sarta*!!!

  • Sicuro?

  • Vai vai si prova!!!

 

IMG_3872

Partorita la seconda perla, speriamo di aver accontentato il maestro Lanini…

(*sarta in toscano significa saltare oppure colei che cuce i vestiti, noi mi sa che l’abbiamo presi tutti e due!)

 

IMG_3504

 (il sognatore mai domo…)

 

IMG_3849

 (con la voglia di scoprire…)

Alle ore 15.00 finisce la nostra visita a “la fabbrica dei sogni” ma non si finisce certo di sognare…

Alcuni decidono di andare in albergo mentre altri ne approfittano per andare a vedere LA MOSTRA, tutti in metropolitana, direzione Museo dell’ Ara Pacis e… Focoallenane!!!

Scendiamo dalla metropolitana in Piazza di Spagna (come sempre un botto di gente vista anche la splendida giornata con un sole che spaccava le pietre e 28 gradi!!!) ci dirigiamo verso l’Ara Pacis

IMG_3935

(i gemelli Nikon)

IMG_3945

(il lato serio e posato del Fotoclub…)

IMG_3946

(i 4 dell’ave maria…)

Da appassionati di fotografia ci hanno insegnato che la Fotografia è scrivere con la luce, bene, stiamo andando a vedere chi ha veramente scritto con la luce! Henri Cartier Bresson! (io ero già commosso prima di entrare, precisamente già dalla mattina alle 6.30)

IMG_3966

(il Mela prima di entrare alla mostra…)

 

Usciti dalla mostra molto soddisfatti e commossi (tanta roba ma proprio tanta roba!) siamo dovuti correre in gelateria con Daniele, l’aspettavano i suoi fan e i giornalisti per la conferenza stampa del suo ultimo film “Mangia Gelati” di cui è protagonista e regista!

IMG_4008

(in un colpo solo il regista, l’attore protagonista e la locandina del film “Mangia Gelati”)

 

(l’amico di Mangia Gelati)

 

Nonostante l’assenza del Maestro Lanini, in giro per Roma la sua presenza si faceva sentire, siamo tutti convinti che lui in un modo o nell’altro sia stato presente con noi in questo viaggio…

IMG_4002

 (la presenza…)

 

Dopo aver firmato autografi ed aver recitato un piccolo estratto del film davanti alla gelateria ci siamo rimessi in marcia per andare in albergo… stanchi e distrutti ma pieni di sogni da rimettere nel cassetto appena arrivati in albergo…

Per motivi di privacy come sapete non posso pubblicare foto della cena ma garantisco che è stata ottima (anche il vino dei castelli romani)… Ci diamo così la buonanotte con l’ordine tassativo di essere belli pronti alle ore 9.30 per continuare a sognare a Villa d’Este l’indomani mattina…

image5

(il Regista che da la buonanotte a tutti…)

FINE PRIMO TEMPO

L’indomani mattina è arrivato ma prima delle 9.30 per colpa di “pesticcia” che dovendo accompagnare la moglie ad un corso fuori Roma alle 7.30 ha inviato una fotografia della tavola imbandita per la colazione a tutti, noi che come sapete siamo un Fotoclub restio al cibo ci siamo precipitati a fare colazione alle 8.30!!!

Pagata la cuenta e liberate le camere ci siamo rimessi in viaggio verso Villa d’Este

Arrivati a destinazione abbiamo iniziato a prendere confidenza con l’ambiente e spolverato la strumentazione per il rassomiglio…

Entrati in villa è partita la caccia al rassomiglio in un contesto che ci ha riportato indietro di 400 anni!!!

Terminata la visita alle ore 13.00 ci siamo resi conto che siamo sognatori ma la fame ci ha riportato subito alla realtà e andava trovata subito una trattoria prima che qualcuno si accasciasse in qualche angolo del paese… dopo alcune pressioni di molti PR per andare nelle loro trattorie ci siamo accomodati dentro una saletta di una trattoria in centro, affamati e contenti…

  • Ragazzi si mangia un panino al volo?

  • Si si è la miglior cosa, abbiamo già mangiato abbastanza in questi giorni…

Arrivano i menù…

  • Panino con la porchetta?

  • Mmmm buona idea voi che dite? (le donne si rivolgono all’ala maschile)

  • Perfetto! Ma con una carbonara prima! (era scontanto…)

  • Ma siete tremendi anche la carbonara!!!

Lo volete sapere com’è andata a finire cari i miei sognatori?

Carbonara e panino con la porchetta per tutti!!!!

Bentornati nella realtà!!!

FINE.

image21

(un presente per gli assenti…)

Alle 19.00 eravamo tutti già tornati alla realtà, tranne Daniele che aveva ancora gli ultimi impegni per il suo film “Mangia Gelati”,  (su isoradio hanno dato notizia che alle 21.00 anche lui era tornato a casa).

Un ringraziamento a tutti gli attori del film.

Un grande saluto a tutti gli assenti, che ci sono veramente mancati tanto.

Chiudo prendendo in prestito una frase di Eleanor Roosevelt

Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.

bene, credo che tutti noi abbiamo il dovere di trasmetterlo alle generazioni future…

Alla prossima!!!

Un sognatore.  

About the Author: @lessi_o

4 Comments

  1. Rispondi Claudio Fabbrucci

    Un c’è niente da fare, sei unico. Anche questa volta, sembra di essere li con voi.

    Grazie grande e unico Alessio.

  2. Pingback: Comparse… | Curva di Viraggio

  3. Pingback: ME Super

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.