Montare vecchi obiettivi sulle reflex digitali – il tiraggio

C’è chi è nato digitale, e chi è nato analogico..

I primi si saranno chiesti se, dall’immenso mercato dell’usato, sia possibile comprare un obiettivo “vecchio” e montarlo su una reflex digitale nuova fiammante.
I secondi si saranno detti “mi sa che i vecchi obiettivi non ci vanno” quando hanno preso in mano una reflex digitale.

 

Esstono diverse possibilità.
Alcuni limiti sono imposti dai corpi macchina: i vecchi obiettivi manuali non avevano niente di elettronico, quindi il corpo macchina dovrebbe avere dei dispositivi meccanici appositi per capire la regolazione dei diaframmi che state facendo sull’obiettivo. In realtà sono poche e costose le fotocamere che consentono questo sistema, ma esistono “trucchi” per poter comunque usare dignitosamente (seppur faticosamente) tutte le ottiche (ad esempio la tecnica dello “stop-down” per la stima del diaframma dell’obiettivo).
In più, se si vuole montare un ottica di marca diversa dalla macchina fotografica entrano in gioco altri ostacoli: tipo di attacco obiettivo/reflex, e “tiraggio”.

Sui fronte degli adattatori per poter montare sul proprio corpo macchina ottiche con attacchi diversi il mercato offre davvero ogni genere di combinazione. Esiste però il problema del tiraggio che deve essere preso in considerazione prima di muoversi.

Ogni ottica è studiata per mettere a fuoco sul sensore (o pellicola) posto ad una certa distanza dall’attacco della fotocamera. Se il sensore si trovasse più lontano di quanto dovrebbe l’obiettivo non riuscirebbe a mettere a fuoco da una certa distanza in poi (all’infinito), se il sensore si trovasse più vicino invece non si riuscirebbe a mettere a fuoco a brevi distanze.
E’ intuitivo che se il sensore è troppo vicino basta mettere un distanziale tra obiettivo e macchina fotografica ed il gioco è fatto. Se invece il sensore è troppo lontano non c’è verso di recuperare.. e saremmo costretti a usare l’obiettivo solo su soggetti vicini, con l’unico vantaggio che riusciremmo a mettere a fuoco anche a distanze più ravvicinate di quelle per cui è nato.

Ecco, il tiraggio è la distanza che c’è tra il bocchettone delle ottiche ed il sensore, ed è importante proprio per questo.
Vi riporto una tabella trovata su Wikipedia con alcuni marchi di fotocamere

Sistema Tiraggio in mm
Pentax Q mount 9,20
CS mount (a vite) 12,50
Nikon 1 (CX) mount 17,00
C mount (a vite) 17,526
Fujifilm X mount 17,70
Canon EF-M mount 18,00
Sony E mount 18,00
Leica L mount (SL) 19,00
Micro 4:3 19,25
Samsung NX 25,50
Leica M 27,80
Leica LTM (vite 39mm) 28,80
Olympus Pen 28,95
Contax G mount 29,00
Contax RF – Nikon S 34,85
4:3 (quattroterzi) 38,58
Konica F 40,50
Canon FL/FD 42,00
Fujica X 43,50
Minolta MD 43,50
Canon EF/ EF-S 44,00
Sigma SA 44,00
Praktica (baionetta P/B) 44,40
Minolta AF/Sony Alpha 44,50
Exakta 44.70
M39 (a vite) – ZM39 45,46
M42 (a vite) 45,46
Pentax K 45,46
Contax/Yashica (C/Y) 45,50
DKL mount 45,70
Yashica MA 45,80
Olympus OM 46,00
Nikon F 46,50
Leica R 47,00
Arri STD-B-PL 52,00
Mini T – T – T2 mount 55,00
Novolfex A mount 63,30

Da questa tabella cosa possiamo vedere:

  • che il sistema Leica R ha il tiraggio maggiore (47mm), questo vuol dire che su una fotocamera Leica R (da non confondere con Leica M) non potremo montare nessun obiettivo delle altre marche perché ha il tiraggio più lungo delle ottiche che vorremmo montare. Viceversa le ottiche del sistema Leica R le possiamo montare (con appositi adattatori) sulle fotocamere di tutte le altre marche senza perdere la possibilità di mettere a fuoco correttamente: potremmo montarle su una Canon EOS inserendo un adattatore di 3mm, potremmo montarle su Nikon con un adattatore di 0,5mm (che in realtà non è fattivile..), ecc.
  • il sistema nikon viene immediatamente dopo Leica R, quindi come questa non potrà montare ottiche di altre marche, mentre tutte le altre marche con tiraggio minore potranno montare ottiche nikon
  • viceversa si vede come le nuove mirrorless, che hanno un tiraggio molto molto corto, possono montare praticamente tutte le ottiche

Dalla tabella si capisce anche perché le vecchie ottiche Canon FD non si possono usare sulle nuove fotocamere EOS: perché le ottiche FD richiedono un tiraggio inferiore a quello delle fotocamere EOS.

Sul mercato troverete anche qualcuno che vi propone adattatori “magici” che consentono di montare ottiche con tiraggio minore su fotocamere con tiraggio maggiore. In realtà la “magia” è dovuta ad una o più lenti inserite nell’adattatore che consentono si di mettere a fuoco su tutto il range dell’obiettivo, ma rovinano irreparabilmente la qualità dell’immagine.
E’ quindi un’opzione da sconsigliare assolutamente.

About the Author: danardi

108 Comments

  1. Rispondi Stefano

    Buongiorno,
    vorrei montare ottiche praktica su corpo macchina sony alpha A290, ho letto diversi post a riguardo ma non ho trovato indicazioni su quale adattatore montare. Nella tabella che avete postato noto che il tiraggio tra le due è simile!
    Avete informazioni a riguardo?
    Grazie

    • Rispondi Daniele Nardi

      Salve Stefano.
      La sua A290 ha un tiraggio di 44,5mm, mentre le ottiche Praktica che vorrebbe usare 44,4mm.
      Quindi, ammesso e non concesso che esista un adattatore per questa conversione, sicuramente non potrà mantenere un uso corretto dell’ottica: perderebbe la capacità di mettere a fuoco alle lunghe distanze, praticamente convertirebbe tutte le ottiche in “macro”. Deve infatti considerare che oltre allo 0,1mm che mancano alla sua reflex, un qualunque adattatore andesse a montarci davanti per quanto ben fatto aggiungerebbe spessore, quindi quel 0,1 diventerebbe 1,5-2mm almeno (dipende anche dal meccanismo della baionetta praktica quanto ingombra).

      In sostanza è un’accoppiata che mal si pratica.

    • Rispondi Alessio

      Ciao. Quindi, se ho ben capito, è possibile utilizzare un 50mm 1.7 Zeiss c/y su una sony a6500? E se si con quale adattatore?

      • Rispondi Daniele Nardi

        Salve Alessio.
        Si, trovi facilmente un adattatore nex-c/y.
        Non è scopo di questo sito dare indicazioni su marchi e prodotti. Posso solo rammentare la solita regola: se costa troppo, troppo poco un motivo ci sarà

  2. Rispondi Maurizio

    Ciao ho trovato un helios 85 f 1,5 con attacco 39×1 vorrei portarlo a m49 con adattatore per Canon EOS 60D é possibile così mantenere il focheggiare all’ infinito?
    Grazie mille

  3. Rispondi Rebecca

    Buonasera, avrei bisogno di un chiarimento riguardo l’articolo.
    C’è scritto che gli obiettivi Canon analogici FD non si possono montare sulle nuove Canon EOS, poiché il tiraggio delle analogiche è minore di quelle moderne. Se non ho capito male, ciò vorrebbe dire per il sensore trovarsi più vicino all’ottica rispetto ai 44 mm previsti, ma sull’articolo c’è anche scritto che se si aggiungesse un distanziale si risolverebbe la situazione. Sarebbe possibile, tra un obiettivo analogico e un corpo macchina Canon digitale?
    Grazie mille

    • Rispondi Daniele Nardi

      Salve Rebecca.
      Vediamo di fare chiarezza: vorresti montare un obiettivo canon FD (tiraggio 42mm) su un corpo macchina Canon EOS (tiraggio 44mm).
      Questo vuol dire che per l’obiettivo il sensore si trova troppo distante rispetto alla baionetta (44mm invece di 42mm).
      Quindi non dovrebbe aggiungere uno spessore con l’adattatore, ma ..toglierlo, cosa che evidentemente non è fattibile.

        • Rispondi aurelia patrone

          buongiorno, più che un commento, chiedo un consiglio; cosa comprare? dopo anni di astinenza ho incominciato a fotografare con tutti i cellulari di casa; ora vorrei usare una macchina; eredito da me stessa (dai tempi dell’università) una minolta x-300 con il suo 50 e due obiettivi vivitar (28 mm e 70 -210 mm); riparto daccapo. cosa comprare? ps solo al fine di capire cosa fotografo, sono su instagram ringrazio anticipatamente e saluto calorosamente

          • danardi

            Ciao Rebecca, benvenuta.
            Quelle ottiche si riciclano male se non con adattatori su mirrorless digitali (che hanno un tiraggio compatibile).
            Il consiglio numero uno è di comprate un paio di rullini e vedere cosa succede.
            Sull’acquisto di una fotocamera digitale invece scegli senza vincolarti all’uso delle ottiche vecchie (tanto più che i vivitar hanno un valore affettivo ma poco dal punto di vista economico).

      • Rispondi Antonio Satta

        Buongiorno ho una Canon eos e ho anche varie ottiche Canon anello rosso , posso usarle su una Canon digitale?
        Grazie
        Antonio

          • Gabriele

            Io vorrei montare degli obiettivi della vivitar :
            -70 210 mc 4.5-5.6 macro analogico
            -28 mm sempre analogico

            Pero non ci capisco molto e non saprei se posso montarli sulla mia nikon d5600.
            E non so se l attacco della pentax è uguale a quello della vivitar e quindi non saprei neanche dove trovare il giusto adattatore

          • danardi

            No, non puoi montarli su nikon mantenendo il tiraggio.
            Se trovi l’adattatore meccanico ti ritroveresti comunque tutte le ottiche “macro” (mettono a fuoco da molto vicino, e non riescono a mettere a fuoco lontano)

  4. Rispondi Silvano

    Bzona sera vorrei sapere se esiste un anello per montare l’obiettivo Tessar 50/2,8 montatura Esakta su una nikon D3s grazie

  5. Rispondi Fabrizio

    Salve Daniele.
    Vorrei acquistare un corpo macchina Nikon digitale per sostituire la vecchia F90 x e utilizzare due vecchie ottiche (Nikon AF 28-200 1/3,5-5,6 D e 18-35 1/3,5-4,5 D) . Gradirei un tuo gradito parere.
    Cordiali saluti

    • Rispondi Daniele Nardi

      Salve Fabrizio.
      Le ottiche indicate hanno entrambi necessità del motore AF sul corpo macchina per funzionare completamente.
      Delle reflex attuali questo lo si trova soltanto sui corpi di fascia alta.
      Dipende quindi da qual’è il target che ha in mente, e se formato pieno o ridotto

  6. Rispondi lamberto

    buon giorno ho vari obbiettivi contax yasica e tamron con adattatore contax yasica 28 mm yasica 85 mm zais poi ho 28mm tamron un 500mm catadiotrico tamron un zom 35 /135mm tele macro tamron poi un tele macro 80/210mm vorrei poterli utilizzare con canon 350 D E CANON 6D PLEN FORMA Ho inoltre dei problemi con un obbiettivo canon 18/55mm EFS Quando faccio una foto utilizzando la focale 18/30 dopo la foto mette errore 99 se volio fare unaltra foto devo spegnere e riaccendere lapparecchio e cosi in seguito ma da 30mm a 55mm funziona normalmente poi ho un canon 70/300mm III USM E Funziona normalmente potreste darmi un consiglio ?? una spiegazione se possibile per utilizzare un fotocamera numerica canon EOS350D OPPURE UNA EOS 6D QUALE INPOSTAZIONE UTILIZZARE CON OBBIETTIVI ANCIANI SUL CORPO MACCHINA EXEMPIO M OU AV OUP ECCETERA ECCETERA RINGRAZIANDOVI DELLA VOSTA RISPOSTA IN AVANZO CORDIALMENTE

    • Rispondi Daniele Nardi

      Buonasera Lamberto
      Non abbiamo alcuna voce in capitolo ufficiale, possiamo solo dare la nostra opinione.
      L’accoppiamento di ottiche con attacco C/Y su baionetta Canon EOS è fattibile tramite gli appositi adattatori che si trovano in vendita. Da ricordare sempre che su canon è importante che l’adattatore abbia il “chip della conferma della messa a fuoco”, questo permette di avere la conferma acustica e visiva della messa a fuoco nonostante si stia fuocheggiando a mano.
      Riguardo l’errore 99 non sono un grand’esperto di problematiche del marchio Canon, ma a colpo d’occhio potrebbe essere a causa di un danno all’obbiettivo (a seguito per esempio di una caduta) che non riesce più a mettere a fuoco a certe focali. Per il costo del 18/55 solitamente è economicamente non conveniente portarlo a riparare.
      Saluti

  7. Rispondi Gianfranco

    Buonasera Daniele, ho un vecchio zoom 28/200 della Vivitar con attacco per Olimpus OM, vorrei sapere se è possibile e conveniente (tramite un anello adattatore) utilizzarlo sulla Nikon D3500. Grazie.

    • Rispondi Andrea Sforza

      Salve Mi chiamo Andrea , sono un possessore di un corpo macchina Sony Alpha A58 A-mount e ho ereditato due obbiettivi Minolta , un rokkor 50 mm 1,7 e un 28/70 tutti e due MD , desideravo sapere se in qualche modo io possa adattarli alla mia reflex , e se invece gli obbiettivi Minolta AF posso essere equipaggiati senza riduttori sulla mia reflex.
      Grazie Mille per la disponibiltà

      • Rispondi danardi

        Se leggi l’articolo ti accorgerai che le ottiche minolta MD non possono andare su Sony-A
        L’ottica Minolta AF invece dovrebbe andare bene senza ulteriori accorgimenti

  8. Rispondi ALBERTO COLLETTI

    Buonasera Daniele
    ho due obiettivi della analogica Minolta Dynax 5xi in particolare l’85 f 1.4 mi interessa montarlo su Canon 7D o sulla 5D MarkII quale adattatore potresti consigliarmi se del caso? oppure su quale fotocamera potrei montarlo senza problemi nel caso la comprerei. Ti ringrazio anticipatamente. cordiali saluti.

    • Rispondi Daniele Nardi

      Buonasera Alberto.
      Mi sento in dovere di ribadire che non sono un esperto, non è il mio lavoro e per la maggior parte dei casi mi arrangio con gli articoli su internet. Detto questo se riesco a dare una mano lo faccio volentieri.

      La Dynax se non sbaglio monta l’ultima versione di baionetta minolta, ovvero quella poi acquisita e riusata da Sony (indicata nella tabella “Minolta AF/Sony Alpha”). Non risulta quindi possibile montare l’85mm sulla Canon.
      E’ tuttavia possibile usarle su Sony, e se non ho preso una cantonata mantenendo tutti gli automatismi: la serie Sony Alpha con specchio translucido, o sulla serie Sony Alpha mirrorless aggiungendo uno degli adattatori Sony.

      Su quale sia il miglior adattatore mi astengo: uso mirrorless sony, ma non ho esperienza con gli adattatori per baionetta minolta/sony.

      Buona notte

  9. Rispondi Giancarlo Provera

    Buongiorno Daniele
    io ho un vecchio corredo di ottiche C/Y, si possono montare su Sony a68? o non esistono adattatori?

    Grazie

  10. Rispondi giancarlo

    Quale marca/modello di Reflex è quindi maggiormente consigliata per usare (tramite adattatori) ottiche, anche vintage, di qualsiasi marca? Nikon sembra quella peggiore per il maggiore tiraggio…

    • Rispondi Daniele Nardi

      Salve Giancarlo.
      L’articolo risale a 6 anni fa, e nel frattempo alcuni attacchi si sono aggiunti nel panorama fotografico.
      Non è nostra intenzione dare consigli commerciali.
      Tieni a mente che oltre al tiraggio è generalmente utile considerare anche il formato del fotogramma per cui l’ottica è stata progettata: 35mm, APS-C, medio formato, ecc).
      Come punto di partenza farei una ricerca di mercato sugli adattatori disponibili e scegliere quindi il marchio preferito

  11. Rispondi Vito la barbera

    Buongiorno, ho un corredo di lenti olimpus, le potrei utilizzare su una canon 90d uscita da poco sul mercato? Se si questi abbinamenti con anello ring adattatore danneggiano i corpi macchina mederni?
    Grazie

    • Rispondi Daniele Nardi

      Esistono degli adattatori Olympus OM -> Canon EOS.
      Sulla possibilità che possano danneggiare i corpi macchina non credo. Che sappia io, il corredo Olympus OM non ha ottiche particolari con lenti posteriori particolarmente spergenti. Quindi tutto sta a selezionare un buon adattatore.

  12. Rispondi Tommaso Amato

    Egregio Signore ,
    ho una vecchia Contax 139 quarz con obiettivi zeiss da 35 mm f=2,8 e 100 mm f 3,5 . Vorrei utilizzare questi ottimi obiettivi comprando un corpo macchina digitale , ma compatibile con il vecchio corpo macchina Contax . Cosa mi puo’ consigliare ?
    La ringrazio Tommaso

    • Rispondi Daniele Nardi

      Salve Tommaso.
      Non esistono fotocamere digitali con attacco Contax. Dovrebbe quindi acquistare un corpo macchina di altra marca di cui esistono adattatori per contax

  13. Rispondi Santino Bossi

    Possiedo una CANON EOS 50 analogica con obiettivo CANON ZOOM 28-80 1:3,5-5,6.
    Vorrei acquistare una CANON DIGITALE. Posso utilizzare questo obiettivo sulla nuova macchina?
    Grazie

  14. Rispondi Bruno

    Buongiorno,
    ho una vecchia Contax RTS con un po’ di ottiche. Potrebbero essere montate su una Nikon D7500?
    Grazie per l’informazione.
    Bruno

  15. Rispondi Pinoback

    Buonasera
    Ho due obiettivi Canon EF 28/70. È un EF 80/200 serie2
    Che corpo macchina posso acquistare per utilizzarli ?
    Grazie mille
    Pinoback

  16. Rispondi Mattia

    Buonasera.
    Ho una Nikon D3500 e una vecchia Nikon F-401s con diversi obbiettivi.
    Posso tramite qualche adattatore usarli nella 3500?
    Grazie mille

      • Rispondi Mattia

        Ho provato a metterli ma mi compare l’avviso che l’obbiettivo non è compatibile.
        (Obbiettivo Nikon originale

        • Rispondi Daniele Nardi

          E’ una limitazione della fotocamera. Probabilmente non ti consente di scattare neanche senza obbiettivo, è una limitazione “riservata” alle nikon di fascia bassa

  17. Rispondi Marco

    Salve ho un teleobiettivo Minolta AF e ho visto che il tiraggio è 44.50 è possibile o esiste un anello adattatore per montarlo su una Canon 650D ?
    Grazie!

  18. Rispondi Tommaso Amato

    Salve , ho acquistato una nikon D 3200 con ottica 28 – 55 . Possiedo una contax 139 e vorrei utilizzare un obiettivo Zeiss 100 mm f 3,5 . Esistono diversi tipi di adattatori , ma le scrivo per avere il suo consiglio in merito . La ringrazio Tommaso

    • Rispondi Daniele Nardi

      Per linea di principio non diamo consigli per l’acquisto. E’ un articolo puramente tecnico a scopo didattico, non ci prendiamo responsabilità su consigli di prodotti specifici in commercio.
      Mi spiace

  19. Rispondi stefano

    Buongiorno.
    Possiedo una vecchia reflex Canon AE-1, con alcuni obiettivi, e vorrei sapere se è possibile utilizzarli su una macchina digitale, anche diversa da Canon, e se si, quale.
    Grazie in anticipo per le eventuali informazioni.
    Stefano

  20. Rispondi Antonio Garbeglio

    Salve,
    possiedo una serie di ottimi, all’epoca, obiettivi MC e MD Rokkor e vorrei recuperarli su una fotocamera digitale full frame. So che possono essere montati con adattatore su mirorless tipo della serie Sony alpha, ma mi interessa sapere se sono adattabili anche a qualche reflex ff con pentaprisma.
    Grazie Antonio

  21. Rispondi Antonio

    Salve,
    ho acquistato un vecchio Carl Zeiss Jena FLEKTOGON 5.5 per montarlo sulla mia Gh5.
    Ma non riesco a trovare riferimenti per capire qual’è il codice Mount per un adattatore.
    Qualcuno sa aiutarmi?
    Grazie mille

    • Rispondi danardi

      Quello dell’annuncio mi pare abbia l’innesto pentacon.
      È per l’8mm, mi sa che su mft vignetta molto.. ad ogni modo ormai da provare.
      È una famiglia che non ho mai visto dal vero

  22. Rispondi michele terzo

    Non e’ una mia macchina ma la nuova digitale pentax k70 accoppiata a un 135 mm chinon con attacco pentax e f 2.8 manuale per vecchie macchine a pellicola ,facendo foto astronomiche visto che ha la k70 l’autotracker , quando si fanno foto di stelle quelle piu’ l’uminose risultano con un alone cromatico , secodo voi e’ un problema di tiraggio?

    stessa cosa succede i modo leggermente diverso con un 50mm 1.4 e se chiudo di uno stop il difetto non sembra esserci……

    • Rispondi danardi

      Interessante l’autotracking integrato.. non ne sospettavo l’esistenza.
      Al 99% è la resa non perfetta dell’ottica a tutta apertura. Al 1% una messa a fuoco non perfetta.
      D’altronde il contrasto luce/nero delle stelle mettono a durissima prova le ottiche.

  23. Rispondi Fabio Fais

    Salve, vorrei sapere se posso adattare due vecchi obbiettivi sulla mia reflex Canon EOS 1200 D.
    Gli obiettivi sono i seguenti:
    – TAMRON 80/210 – f:3,8
    – VIVITAR 28/70 – f:3,5
    Esistono anelli adattatori per queste ottiche, e se si, quali modelli?
    Grazie mille, Fabio

    • Rispondi danardi

      Senza sapere che attacco hanno è impossibile a dirsi.
      Una volta capito il tipo di attacco puoi verificarlo dalla tabella

  24. Rispondi Alessandro Pace

    Per chi fosse interessato, rimando ad un link esterno (L-passion-forum). Ovviamente il contenuto è dei legittimi proprietari.
    Qui spiega il perchè NON si possono montare certi obiettivi di altre marche su altri corpi macchina (tiraggio e qundi la distanza tra il sensore o piano della pellicola con l’innesto o bocchettone degli obiettivi), ma rientrano anche altri fattori di natura costruttiva (fisica ottica).
    Personalmente cercavo un “anello adattatore” di ottiche Nikon (F mount) su Minolta (una reflex analogica SRT), il che è possibile solo se ci sono “artigiani” che lo sappiano fare. Nella pagina spiega anche chi lo può fare.
    Nel mio caso perderei la messa a fuoco ad infinito (diciamo che dovrei valutare attentamente dal mio punto di vista), ma credo che sia antieconomico, alla fine meglio comprare obiettivi Minolta di seconda mano.
    Storicamente si possono accoppiare Canon / Nikon e le Olympus mi sembra 4/3 accettano (quasi) tutti. E’ un discorso tecnico e lungo. Vi invito a leggere attentamente prima di fare delle domande.

  25. Rispondi Vito

    Buongiorno, ho una Minolta XM (anni 70) con obiettivi originali Rokkor MD (mm 28, 58, 85, 135, 200, 300 e zoom 70/210).
    Non la suo da tempo ed ora (in pensione) mi piacerebbe riprendere a fotografare.
    La domanda è questa: c’è un corpo macchina digitale con cui è possibile usare i miei obiettivi (a suo tempo molto costosi)?
    Se si, quale è? Senza o con adattatore?
    Conserverei la qualità delle immagini che ottenevo con l’uso analogico?
    Grazie!
    Vito

    • Rispondi danardi

      Per montare i minolta MD sulle digitali è praticamente d’obbligo andare su una mirrorless + adattatore.
      La qualità per le lunghezze focali da 50mm in sù non ci sono sicuramente problemi (anche se la nitidezza e contrasto delle ottiche moderne è inarrivabile per le ottiche “di un tempo”).
      Il 28 potrebbe aver una perdita di qualità sostanziale ai bordi per problemi di telecentricità necessaria per i sensori delle digitali.

  26. Rispondi giorgio de stefanis

    Salve, Ho avuto la disponibilità di una CANON Ftb con un corredo completo di accessori. Sono una ventina di pezzi. C’è una macchina fotografica che ne consenta il loro utilizzo?
    Di mio ho una: EXA II IHAGEE DRESDEN meyer-optik gorlitz 2563959 trioplan 1:2.9/50. Di questa ho l’attrezzatura per fare le macro,che mi davano molta soddisfazione.
    Esistono Macchine Foto “digitali” che mi consentano di utilizzare questi accessori?
    Grazie!

    • Rispondi danardi

      La FTb ha attacco FD, quindi dalla tabella puoi facilmente trovare tutte le baionette con tiraggio inferiore e quindi con possibilità di adattamento. Da tenere presente che l’articolo è di qualche anno fa e mancano le baionette delle nuove Canon e Nikon mirrorless.
      Prima di sentenziare “si può fare” è sempre bene verificare in rete l’esistenza dell’adattatore voluto, e magari esperienza dell’accoppiata.

  27. Rispondi Alberto

    Buonasera, gradirei un suo parere per favore, è possibile utilizzare un obiettivo Fuji H6x12,5R f1.2 su una fotocamera x-pro2 con adattatore C mount X mount ? Grazie

    • Rispondi danardi

      Non conosco l’obiettivo in particolare.
      Esistono degli adattatori da c-mount a fuji x: uno dei rarissimi casi di recupero del tiraggio in negativo.
      La questione è soprattutto di copertura: i c-mount sono fatti per pellicole da 16 e 8mm. Le fuji x hanno il sensore aps-c, quindi molto più grande.
      Sicuramente avrai solo la parte centrale dell’immagine usabile, mentre all’esterno troverai o un cerchio nero netto o una fortissima vignettatura

  28. Rispondi Renzo

    Buonasera ho recuperato un obiettivo Industar 50mm f.3.5 M39 vorrei sapere se usato su canon EOS 100D , diventa solo macro oppure come obiettivo con messa a fuoco da 1mt a infinito.
    Grazie

    • Rispondi danardi

      Credo tu intenda l’attacco a vite M39 Leica.
      Come puoi facilmente verificare dalle lunghezze in tabella l’attacco EOS è molto più lungo del leica, quindi avresti un macro spinto.

  29. Rispondi Dyzeta

    Salve posseggo una Canon 5d e vorrei acquistare un Chinon 135 f 2.8. Posso utilizzare senza problemi questa lente sulla mia Canon? Grazie

  30. Rispondi Luca Morea

    Ho due fotocamere Contax, una RX ed una S2, e diverse ottiche…. Quale fotocamera digitale mi consiglierebbe per riutilizzare i miei vecchi obiettivi?
    Ho anche un bellissimo grndangolare Zeiss Jena attacco a vite, che usavo con adattatore sulle contax….
    Grazie mille, e complimenti per il bellissimo articolo.

    • Rispondi danardi

      Salve Luca,
      al solito qui non si danno consigli per gli acquisti, solo indicazioni tecniche.
      Qualsiasi fotocamera con tiraggio inferiore alle tue ottiche contax è candidata ad avere un adattatore che può fare al caso tuo. Viceversa puoi anche partire dall’adattatore cercando ad esempio “adattatore contax canon infinito” e vedere cosa esiste.

  31. Rispondi ivan vismara

    salve ho trovato in casa degli obbiettivi in buone condizioni (vivitar 80-200mm 1:4.5), (Nikon 135mm 1:3.5), (Nikon 43-86mm 1:3.5) e dopo averli montati sulla mia Nikon D3400 ho subito notato qualche problema di compatibilità, le foto vengono completamente nere e dal mirino si vede sfocato, esiste qualche adattatore che potrebbe fare al caso mio? grazie mille in anticipo

      • Rispondi ivan vismara

        ho provato ma sullo schermo della macchina viene scritto solo “f–” sull’immagine dove di solito viene riportato il diaframma

        • Rispondi danardi

          Inevitabile visto che le ottiche che stai provando non hanno i contatti elettronici, e la fotocamera non ha possibilità di leggere il valore di f che stai impostando con la ghiera meccanica.
          Per usarlo devi procedere come ti ho detto sopra

  32. Rispondi Kelly

    Buongiorno a tutti ho letto l’articolo e davvero molto interessante.. Allora ho da poco acquistato una canon 250D con il kit. É mio nonno invece ha la canon analogica con un obiettivo 28+105mm e visto che ormai nn le usa piu,vorrei sapere se posso montare sulla mia. E quale adattatore dovrei prendere.? Ho guardato su amazon ma c’è ne sono davvero tanti e nn vorrei fare un acquisto sbagliato

    • Rispondi danardi

      Salve Kelly.
      Tutto dipende da che versione ha tuo nonno. Se è con attacco canon EOS puoi montarlo senza alcun adattatore. Se è canon FD non puoi montarlo e non esistono adattatori che possano aiutarti proprio per via del tiraggio.
      Facci sapere

  33. Rispondi David

    Salve e buon anno,
    sono felicedi aver trovato un articolo che a distanza di 8 anni ancora risponde all’argomento. Complimenti per la costanza.
    La mia domanda ho due obbiettivi Tamron 28/70 e 70/201 f3.8 con anello adattatore Praktiica (BC-1).
    Presumo leggendo i forum che l’attacco in obbiettivi sia un ‘baionetta’ originale Tamron, corretto?
    Ora posseggo una Canon EOS 2000D.
    Per cercare quindi un adattatore compatibile, devo ricercare un adattatore Tamron/Caon EF-S,giusto ?
    Ammesso esista.
    Grazie

    • Rispondi danardi

      Ciao David. Benvenuto.
      Da Praktica B (44,40) a Canon eos (44,00) la vedo difficile trovare adattatori.
      A memoria mia (scarsa) Tamron usciva spesso con attacchi T2 e poi forniva gli adattatori meccanici per le varie marche. Se così fosse potresti prendere un adattatore T2-CanonEOS che si trova bene; non so se si trovano adattatori con chip (che tempo fa era necessario per abilitare la fotocamera canon a scattare, non so sugli ultimi modelli).

  34. Rispondi Gabriele

    Salve, vorrei sapere se è possibile montare un Pentacon 300 f/4 con attacco piccolo (credo m39) su Fuji xt4 formato aps-c. Grazie, Gabriele

    • Rispondi danardi

      Senz’altro si, i tiraggi sono compatibili.
      Il pentacon ha anche un’ottima reputazione, se cel’hai mi giocherei i pochi euro di un adattatore meccanico per sperimentare un po’

  35. Rispondi Marco

    Salve, vi scrivo per un problema con un vecchio obiettivo adattato. Un paio di settimane fa ho ritrovato in casa un CZJ Biometar 80mm f/2.8 con attacco pentacon six, in perfette condizioni. Avendo la curiosità di provarlo sulla mia Fuji X-T20 e, possedendo già un adattatore Nikon F – Fuji FX, ho preferito acquistare un adattatore P60-Nikon F (facilmente reperibile) piuttosto che un adattatore diretto P60-FX (introvabile in Europa) in modo da montare il suddetto obiettivo utilizzando due adattatori.
    Arrivato l’adattatore che mi mancava ho proceduto subito a montare l’obiettivo alla macchina ed i risultati sono stati ahimè fallimentari.
    A tutta apertura (f/2.8) e fino a f/5.6 il soggetto delle foto è fuori fuoco, poco nitido e presenta un contorno alonato (in particolare è caratterizzato da un alone biancastro).
    La situazione migliora un pò a diaframmi chiusi (tipo f/8 – f/11) tuttavia le foto rimangono comunque poco nitide.
    Inizialmente ho ipotizzato che si potesse trattare dell’obiettivo ma le lenti sono perfette ed anche la messa a fuoco sembra essere a posto, tanto che dal pozzetto della mia pentacon six i soggetti risultano essere perfettamente a fuoco e non ci sono aloni di alcun tipo.
    A questo punto mi e vi chiedo, è probabile che sia un problema dell’adattatore? Ho sbagliato qualcosa nel calcolare il tiraggio? Il problema potrebbe esser dato dall’utilizzo di due adattatori?
    Grazie.
    Marco

    • Rispondi danardi

      Salve Marco, benvenuto.
      Per un’analisi più accurata andrebbe analizzato qualche scatto prodotto specificatamente, e meglio ancora vedere come si comporta.
      Ti posso segnalare alcuni criteri su cui ragionare, vedrai che troverai quel che fa al caso tuo.
      1- tiraggio: influisce unicamente sulla messa a fuoco. Se dal liveview della tua fuji, ingrandendo opportunamente la zona che vuoi nitida, riesci a regolare il piano di messa a fuoco da poco prima a poco dopo allora non è un problema di tiraggio
      2- copertura del formato, fattura degli adattatori, e riflessi interni (questo a naso è il tuo problema): il biometar per pentacon six è costruito per coprire il formato 6×6 (centimetri), mentre tu hai un sensore APS-C (24×16 millimetri). Questo comporta che il biometar produrrà all’interno della fotocamera un cono di luce molto più ampio del tuo sensore, andando ad illuminare completamente la tua scatola nera, l’adattatore, l’attacco, ecc.. Se anche solo in una di tutte queste zone illuminate dal cono di luce è lucida (metallo chiaro, ma anche banalmente un nero lucido) si creeranno tra l’ottica e il sensore una serie di riflessi che rimbalseranno da una parte all’altra. Se va bene questo riflesso “morirà” in una soperfice opaca (come quella delle pareti che circondano il tuo sensore), se va così così rimbalserà sulle lenti del biometar andando a rovinarne le prestazioni, se va male (e quasi sempre è così con gli adattatori) il riflesso andrà a finire cul sensore creando un abbaglio dove non dovrebbe esserci nell’immagine finale. Questo problema lo si verifica su adattatori economici che non hanno l’interno foderato in materiale opaco, e lo si può casalingamente risolvere con un adesivo opaco facilmente reperibile anche al brico sotto casa, se cerci su un motore di ricerca “pellicola adesiva velluto nero” capisci che materiale è, e se hai vecchie fotocamere riconoscerai che è praticamente identico a quello che usavano all’interno del box specchio: se foderi completamente l’interno del tuo adattatore vedrai che i riflessi spariscono (io lo faccio su tutti i miei adattatori, e posso solo consigliartelo).
      3- risoluzione: tieni presente che come appena detto l’ottica è fatta per un formato 6×6, e tu un sensore da 24Mpx concentrati in 24x16mm. All’atto pratico è come se facessi un super ingrandimento dell’immagine prodotta dal biometar, ed è più che plausibile che non arrivi ad un dettaglio così spinto perlomeno a tutta apertura

      Grazie per il passaggio, torna pure a raccontarci come è andata a finire, e buona luce!

  36. Rispondi Luciano Bertolotti

    Buongiorno ho una Sony SLT A58 e avendo diversi obiettivi Yashica con ottime lenti chiedevo se esiste un anello adattatore compatibile. Se si, mi sapresti dire esattamente quale poichè guardando su internet non riesco a capire quale vada bene esattamente per il mio corpo macchina.
    Grazie mille
    Buona giornata

  37. Rispondi Daniele fagiani

    gentilissimo, vorrei sapere se si può montare un obiettivo vecchia canon a rullino eos500 su nuova canon eos 90d
    grazie

  38. Rispondi Silvio

    Buongiorno, avendo in repertorio vari obiettivi C/Y e una serie di Obiettivi M42x1 vorrei sapere se posso montare entrambe i sistemi (ovviamente acquistando due diversi anelli adattatori) su una Canon 5D mark1 senza perdere la messa a fuoco all’infinito.
    Da tabella fornita mi sembra di si.
    Se ho capito bene, visto che il tiraggio dei due sistemi C/Y & M42x1 è maggiore di quello Canon EOS (44 contro 45,50 & 45,46) non ci sarebbero problemi in nessun caso (non vedendoci più come prima e vista l’assenza dei cari microprismi sugli schermi di messa a fuoco moderni ho sempre il dubbio di aver focheggiato bene e/o che l’immagine non sia veramente a fuoco… problemi di anzianità).
    Esistono invece problemi tra questi obiettivi e lo specchio della 5D, ovvero lo specchio potrebbe sbattere contro l’obiettivo in fase di scatto?
    Grazie per le risposte

    • Rispondi danardi

      Si è possibile adattarle senza perdere la messa a fuoco all’infinito, e se non sbaglio esistono in commercio. Se l’intento è quello di mettere a fuoco basandosi sulla ghiera delle distanze però tieni presente che gli adattatori “cheap” non sono mai precisissimi: solitamente vengono costruiti leggermente più corti per garantire la messa a fuoco all’infinito senza dover garantire estrema precisione nelle tolleranze, di conseguenza la scala delle distanze reale si sposta. L’effetto è maggiormente visibile sulle focali corte.

      La questione delle interferenze degli elementi posteriori con lo specchio è un altro tema che esisteva ai tempi. Esistevano infatti alcuni grandangoli particolarmente spinti con l’ultimo elemento molto arretrato. Facilmente usabile su mirrorless, difficilmente su reflex. Erano comunque rari, e li identifichi facilmente vedendo se l’ultima lente sporge dalla baionetta dell’ottica.
      Trall’altro questi obiettivi hanno una resa abbastanza scadente sui sensori digitali per via dell’assoluta mancanza di telecentricità.

      • Rispondi Silvio

        Grazie per le rassicurazioni sulla messa a fuoco all’infinito.
        Per la questione delle interferenze degli elementi degli obiettivi con lo specchio… ho due lenti a rischio allora (le inserisco nel caso dovesse essere utile ad altri lettori):
        -Yashica ML 50mm f.1:2 (con fuoco a infinito sporge di due – tre mm dalla baionetta)
        – Vivitar MC 24mm f.1:2.8 ( idem come sopra, forse un filino meno)
        Nessun problema invece per
        Planar 50mm f.1:1,7 T*
        e nemmeno per il
        Diastagon 25mm f.1:2,8
        Grazie di nuovo!
        Silvio

        • Rispondi danardi

          Mah, secondo me non hai problemi.
          Quei 2 mm di sporgenza alla fine sono quelli dell’adattatore, vedrai che una volta messo non sporgerà più niente.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.